Salta al contenuto
Arteflame L 20" Grills

L 20" Grills

Arteflame XL 30" Grills

XL 30" Grills

Arteflame XXL 40" Grills

XXL 40" Grills

Arteflame XXL 40" Black Label Grills

Black Label

Arteflame Public Park Grills

Public Park Grills

Arteflame 40" Fire Pits

Fire Pits

Arteflame Griddles

Grill Griddles

Arteflame Accessories

Grill Accessories

Carrello

il tuo carrello è vuoto

Gas or Charcoal Grill, what is the best?

A charcoal vs gas grill, which one is best for you?

When purchasing a grill, your first important consideration is deciding on a charcoal vs gas grill.  Here are the pros and cons of charcoal vs gas grills and the benefits of each.  If you don’t want to read this whole article, then just know this; charcoal grills produce the best tasting food and gas grills are more convenient.  Curious for the details?  OK, let’s dive in.

The taste of grilled food with the ultimate sear;

Regardless of the dilemma of charcoal vs gas, they taste of the food is the main reason why people like to grill their food rather than prepare it in the oven, on the stove or even in the microwave.  Grilling food adds flavor that you simply can not get any other way.  The added taste you get is two parts; searing of the food and smoke flavor. 

When heating proteins with carbohydrates (sugars), something amazing happens: the Maillard reaction.  This is the absolute most significant contribution to flavor.  Just think of toasted bread compared to regular bread, seared tuna compared to raw tuna, grilled meats and vegetables compared to raw.  The seared result in each case is much richer and more delightfully complex in flavor.  This amazing process reorganizes aromatic compounds into entirely new flavors. In other words, in the seared versions we get flavors that are completely absent in the original.

To achieve this, your grill needs to be able to reach at least 500°F.  When food sears, it transforms the food surface by drying it out and making it more crispy.  Searing happens when amino acids react with sugars under high heat.  This is why baked bread, roasted coffee, seared steaks and searing pork chops smell so good!  On charcoal / wood barbecues, the searing is done by the infrared heat generated by the wood or charcoal.  Gas grills only heat the food indirectly and are therefore ill suited for searing.  There are some high end gas grills that have special sear burners installed but these are typically small and have very limited space (because of limited gas flow).  Without these sear burners, most gas grills simply do not get hot enough to properly sear food.  If you want taste, charcoal / wood grills are king.

Most gas grills do not get hot enough to sear food but will be able to “brown” food.  Browning meats and vegetables starts the “Maillard” reaction where amino acids react with the sugars in the food.  The process starts around 250°F.  La doratura solitamente provoca disidratazione superficiale e croccantezza e provoca una differenza di consistenza tra la superficie e l'interno del cibo.  Questa differenza di consistenza e sapore è assolutamente deliziosa!  Qualsiasi cibo riscaldato al punto da raggiungere la reazione di Maillard può anche sviluppare aromi saporiti e sapori terrosi oltre ai sapori della caramellizzazione.  La caramellizzazione è un processo strettamente correlato ma provoca metamorfosi simili.  Basta pensare ai bocconcini caramellati, ai cavoletti di Bruxelles, agli asparagi o addirittura agli 'Smores rosolati rispetto alla loro forma cruda.  Avere una griglia che non diventa abbastanza calda per rosolare significa che non otterrai la giusta consistenza esterna caramellata e croccante senza cuocere troppo l'interno del cibo.  Questa è la differenza di gusto e consistenza che rende il sapore del cibo scottato così gradevole.  Mentre la doratura del cibo può essere eseguita su una griglia a gas o a carbone, solo la griglia a carbone rosola a temperature comprese tra 500 °F e 800 °F.  Per rosolare correttamente il cibo, avrai quindi bisogno di una griglia a carbone o legna.

La doratura è l'arma segreta dei griller nella tecnica di aromatizzazione, ma deve essere eseguita con cura. Se il calore non è uniforme o è troppo alto, il cibo può diventare carbonizzato e diventare dorato.(a nessuno piace il cibo carbonizzato ed è malsano.)  D'altra parte, non scottare la bistecca troppo timidamente perché la cuocerai troppo prima che la parte esterna abbia la possibilità di dorarsi.La griglia a carbone brilla quando si utilizza il calore più elevato per dorare la superficie delle carni e cuocere rapidamente alla perfezione tagli teneri come bistecche e braciole senza scuocere l'interno. Prova anche il metodo della rosolatura inversa su tagli di carne più duri come il petto.Utilizzare una fiamma bassa per aumentare delicatamente la temperatura interna ed evitare che si secchi.Una volta che l'interno è a temperatura e diventa tenero, metterlo a fuoco vivace per rosolarlo.Con un po' di esperienza imparerai a portare la doratura fino al bordo dove si concentra la maggior parte dei sapori.

Ehi, aspetta un attimo! La maggior parte dei ristoranti di bistecche usano il gas! Sì, hai ragione, ma usano polli da carne a gas in grado di raggiungere temperature di 800°F - 1200°F.Questo è il motivo per cui la parte della bistecca rivolta verso i polli da carne ha quella spettacolare doratura da bordo a bordo senza cuocere troppo l'interno.Questo è esattamente ciò che stiamo cercando di ottenere.La maggior parte delle griglie a gas di consumo semplicemente non fornisce abbastanza gas per produrre questo tipo di temperature.Le linee di gas dirette e permanenti possono essere migliori se l'aumento del flusso di gas non è limitato dalle valvole o dai bruciatori.Se vuoi del cibo scottato su una griglia a gas, assicurati che la tua griglia a gas possa raggiungere almeno 500 ° F o più (800 ° F idealmente).Le griglie a gas che lo fanno sono poche e rare, quindi assicurati di fare le tue ricerche….Le griglie a carbone, invece, possono facilmente raggiungere temperature comprese tra 500°F e 800°F.

Rosolatura al contrario per una bistecca perfetta.

Il metodo della "rosolatura inversa" è un ottimo modo per grigliare le bistecche.Anche i tagli più spessi possono essere mediamente cotti all'interno e avere una rosolatura perfetta all'esterno.Utilizzando il metodo della rosolatura inversa è più facile controllare il processo di grigliatura poiché avviene più lentamente.Inoltre, è un mito quello che brucia i succhi.Questo semplicemente non è vero.Per ottenere la bistecca perfetta ci vuole pratica, ma ecco il processo di base della rosolatura inversa.Ottieni la temperatura interna della bistecca dove desideri utilizzando un termometro.Lasciare che la temperatura aumenti ancora durante la rosolatura e dopo il riposo della bistecca (è qui che entra in gioco l'esperienza).Come regola generale; se la temperatura target è una temperatura media di 140 ° F, è necessario iniziare a rosolare a 120 ° F perché la temperatura continuerà a salire di altri 20 ° F circa (a seconda dello spessore della bistecca).Una volta scottata, togliete la bistecca dalla griglia e lasciatela riposare almeno 5 minuti.In questo modo otterrai una bistecca perfettamente scottata alla temperatura interna esatta che desideri, ogni volta.

Come cuocere sottovuoto e poi grigliare la bistecca perfetta.

Molti ristoranti di bistecche utilizzano la modalità sottovuoto per ottenere bistecche tenere e alla giusta temperatura interna.  La temperatura scelta sembra essere 136°F.  Puoi sottovuoto la tua bistecca solo per poche ore e il gusto avrà una differenza notevole.  Troverete le bistecche più morbide e tenere una volta uscite dalla cottura sottovuoto.  Quindi, per ottenere un piatto tenero e perfetto con una rosolatura perfetta, potresti dover procurarti una macchina per il sottovuoto e una griglia a carbone!  Per una rosolatura perfetta, picchietta la tua bistecca asciugarlo dopo averlo tolto dal sottovuoto.  Poi mettilo sulla griglia ad almeno 500°F.  Più calda è decisamente meglio!  Rosolare la bistecca a 500 °F per solo 1 minuto circa per lato, ma non esagerare!  Ricorda, è vogliamo caramellare e rosolare solo lo strato più esterno, dato che la carne è già mediamente cotta all'interno grazie alla cottura sottovuoto!  Avere la griglia più calda dà una migliore rosolatura in meno tempo e risultati migliori.

Il gusto del cibo grigliato con l'aggiunta di un delizioso sapore affumicato;

Il fumo aggiunge sapore al tuo cibo come nessun altro.Il fumo viene prodotto quando non c'è abbastanza ossigeno per bruciare completamente il combustibile disponibile, nel nostro caso carbone o legna.In una combustione completa al 100%, rimangono solo acqua e anidride carbonica. Con una combustione incompleta, il fumo si presenta sotto forma di minuscole particelle incombuste.Questo è ciò che vedi e annusi.Quindi, quando si ottiene troppo fumo, in realtà manca l'ossigeno affinché il fuoco possa bruciare completamente.Il fumo proviene dai residui di cibo come marinate, salse o succhi che cadono sulla carbonella e da qualsiasi legna che aggiungiamo.Più a lungo lasci il cibo sulla griglia, più a lungo avrà la possibilità di assorbire il sapore del fumo.Scoprirai anche che gli alimenti porosi come il pane assorbono rapidamente molti sapori affumicati.Sperimentare vari tipi di legno che producono diversi profili di sapore di affumicato è un vantaggio della griglia a carbone.Il legno gioca un ruolo chiave nella creazione dei sapori che conosciamo e amiamo.Mentre il noce americano è ottimo per dare un sapore deciso e ricco alle bistecche, l'ontano è il legno preferito per il salmone.L'elemento costitutivo del legno è la lignina che conferisce al legno le sue caratteristiche uniche.Poi ci sono molti altri elementi costitutivi che differiscono leggermente per ogni tipo di legno.Sono questi componenti che conferiscono a ciascun tipo la sua caratteristica di fumo unica.

Il carbone è composto per il 99% da carbonio e di per sé non produce molto fumo.  Il fumo della griglia proviene in realtà dai residui (oli, grassi, salse, proteine) che colano sulla carbonella.  Per creare aromi specifici di fumo, è possibile aggiungere legna o pezzi di legno al carbone.  Ciò produrrà più fumo che il cibo potrà assorbire.  È difficile aggiungere legna o pezzi di legno a una griglia a gas, quindi dobbiamo rinunciare a questo vantaggio in termini di sapore per le griglie a gas.  È possibile utilizzare una "scatola per il fumo", ma anche in questo caso il coperchio spesso non sigilla abbastanza bene da intrappolare il fumo abbastanza a lungo da indurre molto sapore nel cibo.  Per aiutarti nella tua ricerca per ottenere il perfetto sapore di fumo, ecco i tipi di legno più comuni e per cosa sono consigliati;

Tipi di legno ideali per grigliare

Applewood: sapore dolce e leggermente fruttato, ottimo per manzo, maiale, agnello, pollame e alcuni frutti di mare.

Ontano: questo è spesso il tipo di legno preferito poiché generalmente piace a tutti.  È dolce, delicato e ha un gusto complessivamente eccezionale.  Ottimo per frutti di mare o verdure.  Buona scelta complessiva del legno che sicuramente piacerà a tutti.

Ciliegia: sapore delicato e fruttato che si abbina bene a tutte le carni e non sovrasta il gusto dei frutti di mare.

Hickory: sapore dolce, forte e deciso, quasi simile al bacon. Per questo motivo è il punto di riferimento di molti griller.Ottimo per l'abbinamento con carne di maiale o pollo.

Acero: dolce, leggero e dal sapore molto delicato.Ottimo per il pollame.

Mesquite: sapore terroso forte e distinto che si abbina bene con carni scure come il petto.

Rovere: medio forte, classico sapore di affumicato, funziona bene con quasi ogni tipo di carne.

Pecan: dolce, ricco e ricco di nocciole, simile al sapore del noce americano.Ottimo anche per il pollame.

Noce: sapore forte, intenso, pesante, che può spingere all'amaro, ottimo per la selvaggina.

Controllo della temperatura del barbecue a carbone o a gas

La facilità di controllo della temperatura delle griglie a carbone rispetto a quelle a gas è spesso una considerazione da prendere in considerazione.Tieni però presente che i controlli del gas non sono così accurati come potresti pensare.Impostando il quadrante del gas su una temperatura che risulta in 250°F un giorno potresti ottenere risultati molto diversi un altro giorno.Impostando il quadrante sulla stessa identica posizione si otterranno temperature completamente diverse in un pomeriggio soleggiato a 85°F rispetto a una sera d'inverno ventosa e piovosa.L'impostazione del quadrante che ti dava 250°F in una domenica mattina a 70°F potrebbe darti solo 200°F in una serata fresca, ventosa e piovosa, ma 300°F in un luminoso pomeriggio soleggiato a 85°F.Con l'esperienza imparerai a permetterlo.

La maggior parte dei cibi può essere cotta perfettamente tra 250°F e 350°F. Avere la griglia molto più calda tende a cuocere troppo e seccare il cibo più che grigliarlo alla perfezione.Controllare la temperatura su una griglia a gas può essere più semplice che su una griglia a carbone.Con un termometro e buoni quadranti, impostare una griglia a gas è veloce.Ottenere la temperatura giusta su una griglia a carbone richiederà più pratica.

La maggior parte dei barbecue a carbone e a gas sono dotati di sonde di temperatura montate sul coperchio.  Questi ti forniranno una temperatura media dello spazio sopra il cibo, non della superficie su cui viene grigliato il cibo.  Questi termometri non ti diranno quale lato della griglia è più caldo, danno solo una media. Ciò rende questi termometri abbastanza inutili a meno che.  È fondamentale disporre di un buon termometro per poter misurare correttamente la temperatura del cibo e/o l'effettiva superficie di cottura.  I termometri a sonda sono ideali per ottenere temperature interne precise degli alimenti, mentre un termometro a infrarossi è ideale per misurare rapidamente la temperatura del piano cottura.

Pulizia e manutenzione del barbecue

La pulizia delle griglie a carbone o a gas sembra un gioco da ragazzi, ma considera questo.Le griglie a gas possono presentare accumuli di carbonio e grasso sotto i bruciatori che devono essere raschiati o rimossi in altro modo ogni due mesi. Se ciò non viene fatto, questo grasso può prendere fuoco ed è molto difficile da spegnere! Potrebbe anche essere necessario un estintore!!! Un altro problema di manutenzione è mantenere aperti i getti e le aperture del gas. Ragni, topi, vespe e altri ospiti indesiderati adorano nascondersi sotto o nei tubi…. Le griglie a carbone hanno solo un po' di cenere da raccogliere.Nessun bruciatore o quadrante da mantenere.

Un'ultima cosa da considerare nella decisione tra carbone e gas è che il gas produce effettivamente umidità quando brucia.  Il gas naturale è principalmente metano.  Quando una parte di metano brucia, rilascia due parti di acqua.  L'acqua/vapore ricopre il cibo mentre viene grigliato e impedisce che si secchi.  Se grigliate principalmente verdure e non siete interessati a carbonizzare la carne, questa potrebbe essere una considerazione importante per voi.

Come si collega Arteflame al dilemma carbone vs gas? Sono così felice che tu l'abbia chiesto!

Grigliare Lo stile Arteflame combina la griglia tradizionale con un piano cottura a piastra.Sui piani cottura Arteflame, quindi, il cibo viene scottato nella sua interezza poiché i piani cottura sono piatti e in acciaio solido.Grazie a questo piano cottura piatto e solido in acciaio, puoi anche rosolare cibi come cavoletti di Bruxelles, asparagi, mais, ecc. oltre alle migliori bistecche di sempre.Questo semplicemente non è possibile su nessun tradizionale barbecue a carbone o a gas a meno che non si utilizzi un inserto per griglia Arteflame.Utilizzando gli inserti di ricambio per griglia o i dischetti per hamburger puoi rosolare il cibo su qualsiasi griglia, carbone o gas.Con Arteflame, utilizzi l'intero piano cottura in solido acciaio come piastra.Alle ragazze piace una plancha, come una griglia mongola.Ciò significa che griglia tutti gli alimenti nei propri succhi, salse o marinate.Nessun succo va perso perché cola nel fuoco.Ciò significa anche che non vi è esposizione al calore radiante diretto poiché il piano cottura in acciaio assorbe invece questo calore.A sua volta lo trasferisce al cibo in modo molto più uniforme, quindi ci sono molti meno punti caldi.Ciò semplifica la cottura alla griglia e produce cibi dal sapore decisamente migliore.Il fumo scorre intorno al piano cottura consentendo al cibo di assorbire il sapore mentre griglia alla perfezione.Se si desidera rosolare a fuoco alto e diretto, utilizzare la griglia centrale di Arteflame (solo griglia a carbone).Questa griglia centrale può facilmente riscaldarsi fino a oltre 800°F. poiché si trova direttamente sopra la fonte di calore e nel flusso d'aria calda e rovente.

 

Ecco i pro e i contro delle griglie a carbone e a gas;

 

Pro dei barbecue a gas

Facile e conveniente

Facile da accendere, basta premere il pulsante

Facile da mantenere a temperatura costante

Riscaldamento rapido, circa 10 minuti

Calore uniforme e prevedibile

Il collegamento permanente del gas fornisce carburante infinito

Il vapore acqueo aiuta a mantenere il cibo umido, ottimo per le verdure

Niente cenere da pulire

 

Contro le griglie a gas

Nessun sapore di fumo

Impossibile rosolare correttamente il cibo; nessun sapore di cibo scottato

Più complesso, più manutenzione

Le fiammate incontrollabili possono essere molto pericolose

Le linee del gas intasate non possono essere spostate facilmente

Le bombole del gas sono molto scomode e si svuotano nel momento peggiore

 

Pro delle griglie a carbone

In grado di bruciare legna per un ottimo sapore di fumo

Ottimo per rosolare il cibo

Design semplici, praticamente esenti da manutenzione

Più portabile

 

Contro le griglie a carbone

Ci vuole pratica per accendersi e mantenersi alla temperatura perfetta 

Tempo di riscaldamento più lungo, circa 20 minuti

Più lavoro per spostare il carbone per un calore uniforme

Le riacutizzazioni bruciano il cibo

Il cibo può essere secco poiché l'umidità gocciola via

Le ceneri devono essere rimosse

 

In conclusione, carbone o gas, qual è il migliore per te?  Vai al dunque, se vuoi il cibo dal sapore migliore, allora una griglia a carbone è quella che fa per te.  Se desideri la massima comodità, allora un barbecue a gas sarà la scelta migliore.  Se vuoi la griglia più versatile che sia anche fantastica; Arteflame è quello che fa per te!

Arteflame Grill